MENU

Ignazio Schifano

Nasce a Palermo. La sua formazione è legata al mondo del restauro, difatti, la sua, è un’esperienza ventennale in questo campo. Si trasferisce a Londra dove continua I suoi studi legati all’arte pittorica e al restauro ed inizia la sua collaborazione con il rinomato Titian Studio. In Italia ha conseguito la qualifìca come restauratore di affreschi e pitture murali. Ha partecipato a
diverse mostre tra cui Artisti di Sicilia a cura di Vittorio Sgarbi. Alcuni dei suoi lavori fanno parte della collezione MacS (Museo d’Arte Contemporanea Siciliana) di Catania, del Castello di Fumone, del Palazzo della Provincia di Cosenza, e la sua opera intitolata L’immagine dell’inimmaginabile fa parte della collezione del Museo Rende di Cosenza. Vive a Palermo e collabora con diverse gallerie in Italia, tra cui la galleria Lombardi e Pio Monti Arte Contemporanea di Roma. Del suo lavoro si sono interessati critici e storici dell’arte, tra cui Claudio Strinati, Andrea Romoli Barberini ed Alba Romano Pace. Tra le sue mostre personali ricordiamo la mostra intitolata Iperbole curata dalla galleria Lombardi di Roma e Dentro il Cerchio presso la Camera dei Deputati di Roma nel 2016 con catalogo edito da Glifo Edizioni, e la mostra intitolata “In Giro” inaugurata nel 2017 a Palazzo Forcella de Seta a Palermo. Ha partecipato alla residenza d’artista ad Ustica organizzata dal Museo Riso lo scorso luglio e conclusasi a dicembre con la mostra presso la cappella dell’incoronata del Polo Museale Riso di Palermo.